APPUNTI DI PNL 3

eye

Mi piace ascoltare le persone. Spesso mi insegnano cose su di loro. E mi fanno scoprire delle cose su di me.

Un tempo non ero consapevole di giudicare. Adesso si. Quindi evito. So che se giudico una persona, non vado al nocciolo del problema che è: empatizzare con la persona e darle strumenti per agire  alla soluzione del problema.

Ma sempre di più noto, che molte persone soffrono. Per vari motivi: non fanno il lavoro che gli piace, non lo fanno come gli piacerebbe farlo, stanno con una persona perché non hanno il coraggio di lasciarla, o non hanno la consapevolezza di non amarla più, oppure si attaccano come una cozza allo scoglio alla persona per paura… insomma, mi capita di osservare che le persone sono infelici, ma non sono consapevoli di cosa veramente sia la causa della propria infelicità. CONTINUA A LEGGERE

APPUNTI DI PNL 2

Buddha_lantau

L’articolo di oggi parte da questa frase che sa molto di buddismo e che trovo in rete attribuita a Richard Bandler (è nato prima l’uovo o la gallina? Buddha di sicuro prima di Bandler!).

Cosa vuol dire nella vita pratica questa cosa?

C’è chi dice “Va di moda parlare di questa cosa!”

Anzitutto della moda me ne sbatto le uova (tanto per essere educata)… poi, veniamo al sodo (sempre l’uovo? No non c’entra niente). CONTINUA A LEGGERE

APPUNTI DI PNL 1

La vita è un viaggio, puoi spostarsi in Rolls Royce o andare a piedi. Non c’è bisogno che tu possieda fisicamente una Rolls. TU sei la tua Rolls Royce. La tua MENTE ha la capacità di farti sentire un re o un miserabile. La tua mente è la tua Rolls.

La cosa figa della PNL è che, secondo la PNL, sottolineo, tu hai il potere di fare qualsiasi cosa desideri, come avere una bacchetta magica… purché la tua mission, la tua domanda guida, e il tuo atteggiamento, siano allineati, viaggino tutti nella stessa direzione. CONTINUA A LEGGERE