il sonno nel neonato dai 6 ai 12 mesi

Al momento della nascita il neonato trascorre, fatto salvo eventuali problemi di salute, prematurità, sofferenze,  deficienze cerebrali o altro, la maggior parte del tempo a dormire. Man mano che cresce le ore si riducono, arrivando, intorno ai sei mesi al riconoscimento del ritmo sonno notturno, veglia diurna con uno o due riposini.

Quel che spesso accade è che i neogenitori, alle prime armi, stanchi di giornate lavorative di vario tipo, alla sera non vedano l’ora che il piccolo dorma, sia per fare cose in casa, sia per riuscire a scambiare due parole.

CONTINUA A LEGGERE